I Ragazzi del ’77 + Non Disperdetevi Bundle [Books]

65,00 55,00

Da un album fotografico sul ’77 a Bologna, pubblicato quasi per caso su Facebook da Enrico Scuro, è nato un fenomeno che ha coinvolto e appassionato un migliaio di persone…

COD: SKU24936 Categoria:

Descrizione

Da un album fotografico sul ’77 a Bologna, pubblicato quasi per caso su Facebook da Enrico Scuro, è nato un fenomeno che ha coinvolto e appassionato un migliaio di persone. Una comunità che sembrava dispersa nel tempo, si è ritrovata nella piazza virtuale del social network, ricreando quella speciale dimensione umana che era la piazza reale degli anni Settanta: le case porti di mare, la vita quotidiana come evento collettivo, il modo di vestire, amare, sentire, parlare. E poi la politica, la novità del linguaggio di Radio Alice, i viaggi in India, le feste giovanili, i concerti rock, il teatro in piazza. Con più di 1200 foto, corredate da migliaia di commenti, riflessioni, ricordi, il libro I Ragazzi del ’77 ricostruisce questa singolare esperienza condivisa su Facebook, e racconta un’epopea del passato con gli occhi del presente ma dal punto di vista dei protagonisti ISBN 9788880008927 Formato 28 x 19 532 pagine Il libro sarà disponibile dal 15 dicembre 2011 al prezzo di 45€. Per tutti coloro che desiderano acquistarlo prima della distribuzione nelle librerie abbiamo predisposto una formula di preacquisto ad un prezzo speciale e scontato: 30€ Chi ne acquista più di una copia potrà ottenere un ulteriore sconto del 10%. A Bologna il libro potrà essere ritirato direttamente presso la Libreria Modo Infoshop, Via Mascarella 24B senza ulteriori costi di spedizione dal 15 dicembre. Chi invece desidera riceverlo direttamente a casa potrà farlo aggiungendo le spese di spedizione al costo delle copie acquistate, dopo aver selezionato il sistema di pagamento prescelto (Carta di Credito, Postepay, Bonifico Bancario, Contrassegno) NON DISPERDETEVI Tra il 1977 e il 1982 la vera musica italiana ebbe una capitale indiscussa: Bologna. E’ li’ che nascevano tutti gli spunti, i sodalizi e le idee destinati finalmente a rinnovare un panorama immoblile e stantio. Alcuni nomi sarebbero poi entrati nella leggenda del rock italiano: Skiantos, Gaznevada, Confusional Quartet, Stupid Set, Hi-Fi Brothers, ecc. Insomma, una citta’ laboratorio sul margine pretecnologico di un’Italia del tutto diversa da quella di oggi. La ricostruzione di un vivacissimo scenario culturale attraverso numerosissime interviste , documenti e un apparato iconografico che testimoniano di un decennio ricco di musica e arte di una delle citta’ piu’ vitali del panorama italiano. 384 pag. 23,5 x 20 oltre 600 immagini 67 interviste

Informazioni aggiuntive

Peso3 kg