Gaznevada – Sick Soundtrack

15,00

“Navada gaz is a toxic substance with which criminal and perverse minds become suppressed in the omonymous american state. It is the same substance with a bitter almond taste that naive as well as sinister characters thought of using in order to eliminate….” (taken from Raymond Chandler)

Descrizione

I GAZNEVADA rappresentano sicuramente la più importante novità della scena musicale italiana degli ultimi anni. Nascono ufficialmente nell’ottobre del 1978, dopo l’esordio come CENTRO D’URLO METROPOLITANO, prendendo l’idea per il nome del gruppo da un racconto di Raymond Chandler. Registrano una cassetta, che esce nel 1979 come Harpo’ music, con le loro prime composizioni, dure, viscerali, fortemente espressive, tra le quali si segnalano Nevada gaz, Telepornovisione e Criminale. In uno dei primi concerti al Punkreas, rimasti famosi, eseguono tutti i pezzi dei Ramones. Dopo la partecipazione al “Bologna Rock”, il bassista abbandona il gruppo per andare a costituire gli Stupid Set, e quasi subito registrano il loro primo 45 giri contenente ‘Nevada gaz’ e ‘Blue TV Set’, che esce nel 1980 per la neonata Italian Records. Esce su una rivista teatrale italian (Scena ndr) un articolo manifesto intitolato: “Il Rock della Crudeltà”: …una musica che traduce sensazioni prodotte da ciò che succede attorno, vicino e lontano, in segnali sonori, quasi come una polaroid che fa istantanee della realtà. All’inizio del 1980 iniziano le registrazioni del loro primo LP. Titolo: SICK SOUNDTRACK. L’introduzione nell’organico del gruppo di batteria elettronica e tastiere elettroniche (organo Farfisa e sinth), se da una parte toglie aggessività allo spettacolo dal vivo nel suo complesso, dall’altra contribuisce a creare diversi piani di atmosfera e mostra un gruppo in continua evoluzione nei confronti della ricerca musicale. La breve tourneè promozionale che segue all’uscita del disco, riscuote dovunque consistenti successi. Nel giugno del 1981 iniziano le registrazioni per un nuovo disco, che assumerà poi la forma del miniLP (45 giri 12″), contenente 6 brani dai quali traspare in maniera abbastanza evidente una fonte di ispirazione cinematografica: alcuni brani brani sono composti con tipiche atmosfere da serials americani, altri hanno come riferimento film famosi: Dressed to kill, Psycho, The shining. Nel disco viene inoltre inserita una stupenda versione di ‘When the Music is over’ dei Doors. In luglio partecipano ad Electra 1 (festival per i fantasmi del futuro) assieme a D.N.A. Lounge Lizards, Band-Aid, Magazzini Criminali, Chrome, Peter Gordon, Hi-Fi Bros, Noia, Rats.

Reviews

There are no reviews yet.

Only logged in customers who have purchased this product may leave a review.