Freak Antoni Dinamismi Plastici

15,00

Freak Antoni Dinamismi Plastici, con la Freak Antoni Band è un progetto musicale confezionato da Freak Antoni nel 2010, al di fuori dagli Skiantos. L’album Dinamismi Plastici tenta di coniugare tentazioni musicali classiche (la Mostacci è diplomata in pianoforte al Conservatorio “G.B.Martini” di Bologna) con suggestioni Hard-Rock, talvolta Heavy Metal.

5 disponibili

COD: SKU24933 Categorie: , Tag: , ,

Descrizione

Dopo 35 anni di insuccessi artistici ripetuti nel tempo, Roberto “Freak”Antoni con rinnovato entusiasmo, decide di dar vita ad un nuovo progetto musicale, Freak Antoni Dinamismi Plastici, e ad un gruppo di cui si assume la responsabilità artistica e creativa a partire dal nome del gruppo intitolato Freak Antoni Band. Nata alla fine dell’estate 2010, la Freak Antoni Band si compone di tre musicisti: Alessandra “Mostachova” Mostacci, pianista e compositrice, Roberto “Granito” Morsiani, esperto percussionista/batterista roccioso e infine Roberto “Freak” Antoni, cantante Rock, fondatore e paroliere degli Skiantos, complesso Punk/Demenziale (Demenziale=testo paradossale, ironico e sarcastico).

La Freak Antoni Band sceglie percorsi letterari e musicali non obbligatoriamente divertenti, goliardi o simpatici nelle intenzioni! Se anche nella Freak Antoni Band possono esserci battute di spirito, il progetto, nella sua completezza non è centrato sull’umorismo, ma piuttosto sul tentativo di coniugare tentazioni musicali classiche (la Mostacci è diplomata in pianoforte al Conservatorio “G.B.Martini” di Bologna) con suggestioni Hard-Rock, talvolta Heavy Metal. Estremi che si toccano, si intrecciano tra loro e (questa è la scommessa!) si valorizzano a vicenda.

Da qui Freak Antoni Dinamismi Plastici: opposti estremismi all’apparenza inconciliabili, convergenze parallele-come diceva Aldo Moro-in teoria impossibili da innestare le une con le altre, impossibili da unire, da amalgamare… Alchimie difficili, fusioni quasi inimmaginabili, irrangiungibili… La Freak Antoni Band compone su disco ed esegue nei Concerti dal vivo/”Live” solo canzoni originali, brani tutti inediti che nascono dalla fantasia dei due autori (Freak Antoni per le parole e Alessandra Mostacci per la musica, nel rispetto dei collaboratori-complici). Nel loro primo cd dal titolo “Dinamismi Plastici” hanno suonato, oltre ai 3 fondatori, al basso Elisa Minari (vedi Nomadi), alle chitarre virtuose e assortite “Le Loro Altezze Elettriche” Max Cottafavi (vedi Luciano Ligabue) e Ricky Portera (vedi Lucio Dalla), ai cori e voce melodiosa Sofia “Blue Eyes” Buconi (vedi XFactor 2010), Fabio “Gallo” Galliani alle ocarine di Budrio, Stefano “Banco” Banchelli ai cori. Contributi esterni: W.A. “Punk” Mozart (“Filastrocca della mamma”), Pier Vittorio Tondelli (“Sciare”), Vladimir Majakovskij (“Compagno Dio”), Piero Manzoni (“La merda è meglio dell’arte”).

Informazioni aggiuntive

Peso0.150 kg